Chiamami al 333-8104830 or lumiz84(@)gmail.com

Filippo Scorza, Skillando ed il volontariato digitale

Filippo Scorza, Skillando ed il volontariato digitale
Novembre 8, 2020 Alessandro Lumia
Volontariato digitale ed il progetto skillando di Filippo Scorza

Volontariato digitale, competenza condivisa, comunità: in 3 parole il progetto Skillando

 

Da molto tempo penso che una parte del nostro tempo debba essere dedicata al volontariato e a creare comunità. Mi sono sempre chiesto dove effettivamente io potessi dare un aiuto concreto e reale (oltre alle classiche buone pratiche legate all’ambiente grazie alle quali torturo amici e colleghi). Posso dirvi che questa volta la risposta è stata ovvia fin da subito, e dato anche il contesto odierno legato all’emergenza virale, non ho avuto esitazioni: progetti di volontariato digitale.

A differenza di quanto richieda la scrittura per il web, cioè di andare subito dritto al sodo, questo post merita però una piccola premessa, ma sarò rapido, non preoccupatevi. Come tutti i giorni, stavo navigando su internet per soddisfare il mio personale mezzo litro di curiosità. Questa volta, a differenza delle precedenti, non stavo facendo ricerche prettamente tecniche e inerenti all’innovazione legata al digitale, alle tecnologie eccetera eccetera. Ero invece intento a fare ricerche sul come coltivare una mentalità imprenditoriale e come generare innovazione grazie allo strumento più potente che l’essere umano abbia a disposizione: il cervello. Troppo spesso, infatti, ci focalizziamo troppo sugli strumenti e sulle competenza mentre questa volta volevo ragionare diversamente.

Mi imbatto così in un progetto di Filippo Scorza dedicato al design thinking e più precisamente nella sua Masterclass sul Design Thinking. Direi che il mio obiettivo è centrato. Filippo é consulente sull’innovazione digitale presso Talent Garden e un assaggio del pensare fuori dagli schemi (oltre ad una piacevole sorpresa) è stata la sua proposta di adesione al master, già orientata al design thinking. Tra le possibilità di iscrizione c’è il baratto di competenze, valore su valore quindi e non per forza denaro. Personalmente ho aderito all’obiettivo di ampliare la rete di un progetto legato al volontariato digitale: Skillando.

Capirete da soli che mai puntini furono più vicini da unire. Educazione digitale, condivisione di competenze. Ok ci sto!

Skillando: un progetto, tante comunità

Lo slogan di di Skillando è “We are a community of Digital Volunteers” e prevede di aiutare realmente “a casa loro“. Non con slogan e/o pagliacciate politico/pubblicitarie ma con azioni mirate e concrete nel ridurre il digital divide dei paesi emergenti grazie ad un tour in presenza (ovviamente ad oggi fermo) per aiutare le start-up a diventare impresa:

Skillando works for the digital democracy, against the digital divide
We support social ventures, early stage start-ups and social entrepreneurs with digital volunteering activities in emerging countries.

il sito web del progetto skillando

Il progetto mi piace particolarmente perché unisce il volontariato digitale ad un’altra mia grande passione: il viaggio / viaggiare. Credo profondamente che si possa fare comunità senza geolocalizzazioni o confini condividendo in primis proprio le competenze. Perché viaggiare permette di confrontarsi con qualche cosa di nuovo e diverso da te, perché viaggiare permette di misurarsi con quotidianità differenti, aprendo la mente. Ecco, ora ho una curiosità che chiederò direttamente a Filippo.

Filippo, ti volevo chiedere cosa ne pensi di questa mia ultima affermazione: viaggiare o pianificare un viaggio non è forse già design thinking?

Il design thinking mi ha aiutato moltissimo nel creare questo progetto, nel costruire il primo viaggio “pilota” con quei fantastici ragazzi che si sono uniti alla prima missione in Africa.
Personalmente, considero il DT più che altro come un approccio nel costruire progetti ed iniziative. È molto affine alla metodologia Lean che tende a sviluppare in maniera iterativa il prodotto o servizio raccogliendo feedback dai primi beta tester e early adopter. Cerco sempre di avere una visione del prodotto a lungo termine ma di spezzare il percorso per arrivarci in piccole parti e faccio focus solo su quella più importante, quella che genera valore e che, senza di essa, la vision che ho in mente non starebbe in piedi.

Ho un’ultima domanda per te. Quali sono le attività di Skillando, ad oggi, data la situazione di pandemia globale?

Durante il lockdown, avendo dovuto annullare il nostro world tour, abbiamo messo online covid19.skillando.com. Lo abbiamo costruito in due giorni ed ingaggiati più di 300 ragazzi/e dentro un canale slack: li dentro abbiamo aiutato 28 organizzazioni tra cui small business, scuole ed enti no profit in soli due mesi.
Non abbiamo speso un euro per questo progetto: in fondo non ci servono grandi investimenti per aiutare altre persone; le nostre competenze digitali, il nostro tempo e la voglia di vincere l’inerzia che ci porterebbe a dire “tanto non cambia nulla” sono gli elementi che ci hanno sempre spronato a costruire nuove iniziative.
Per il 2021 stiamo organizzando l’italian tour in bicicletta: da Milano a Palermo in bici (più treno) con sei tappe di una settimana ciascuna per aiutare organizzazioni sul territorio italiano!

Ringraziando Filippo per le risposte, vi lascio qui i link del progetto e una domanda.

E se fossimo tutti Digital Volunteers?

 

Mi occupo di digitale da più di 8 anni. Sul mio blog descriverò le mie esperienze nel mondo digital, scriverò di innovazione e start-up. Se sei interessato ai miei articoli iscriviti alla newsletter.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.